Ai CRAKKE

15 Giu


Immaginatevi un posto tipo un forte del 1800 dove all’ingresso c’è un papa col cappello da papa ma di questo genere e poi entri e sulla sinistra c’è una porticina con delle scalette che scendono in un sotterraneo fatto da due corridoi infiniti dove ci stanno cento celle, cento cellette occupate da rivistine, fumetti, fumettisti, pazzi scatenati, pazzi veri, e in ognuna di queste celle ognuno ci fa quello che vuole, l’anno scorso ad esempio c’era una tizia mezza nuda mezza sadomaso con un cartello con su scritto “Last wish” e tu andavi lì e gli esprimevi il tuo ultimo desiderio e lei lo esaudiva e vi lascio immaginare che tipo di desideri, ma vabbè, immaginatevi questo posto, oppure senza immaginarlo venitelo a vedere, dal 16 al 19 giugno, al Forte Prenestino, a Roma, fumetti dirompenti, vino, e tanto tanto amore, anche perché in una di queste suddette cellette ci sarà anche il millantato CAPEZZONE ad attendervi insieme a tutte le altre rivistine del Collettivomensa, che sarà in uno spazio allestito da quel Silvio Giordano che tanto ricorderete per le sue copertine pelose e provocanti, e poi musica a schifo: il pop dance del Dr.Panico, il rocker puntiglioso Antonio Asquino (dei The Personagg) e il post-techno degli Ipost. Noi non v’aspettiamo, ma fateci una sorpresa.

ATTENZIONE: la cella del Collettivomensa, allestita da Silvio Giordano, sarà vietata ai minori di 18 anni, a causa della presenza di “opere” che potrebbero turbare “leggermente” la vostra coscienza (purtroppo non è uno scherzo).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: