COLLEMENSA PIAGGIA

26 Set

Volevo dirvi che sabato c’è una cosa alle Piagge, e più precisamente qui. È una cosa bella, ed è questa. Vi potete fidare, ma non come al solito. 

Immagine

Però magari volete che vi spieghi io di che si tratta. Beh, voi lo sapete che cos’è la Comunità delle Piagge? No? Ebbene allora andate qui. Dalla mia posso dirvi che l’anno scorso facemmo un incontro lì, che si chiamava Poesia e rivoluzione. Mi ricordo che c’era Edoardo Olmi che è un poeta portiere di notte che lesse delle cose, forse Majakovskij, e noi stavamo tutti seduti intorno e parlavamo uno alla volta, poi io dissi qualcosa, una stronzata naturalmente, a difesa dell’Accademia e contro la poesia dal basso. E c’era una ragazza, che era una ragazza che andava lì in quel centro a studiare, a ripetere matematica, che mi rispose qualcosa, qualcosa di dannatamente serio, e io lì allora calai le armi e non dissi più niente, capite? Era un dibattito serio, le persone volevano veramente discutere e scambiarsi delle opinioni e qualcosa in cui credevano e io mi sono sentito una merda, perché davo per scontato che i dibattiti erano come nei talk show, show appunto. Poi la sera uscimmo fuori dal centro, c’erano tutti i palazzoni delle piagge là vicino, ma c’era silenzio e pure qualche stella, c’era una baracca in legno e dei tavolini fatti con le costruzioni, sembrava quasi di stare a un campo scout, dentro c’era l’autore di Giorgio Gaber, che è un grande, ma ora non ricordo il suo nome, che cantava le sue canzoni con amplificatore e tutto, davanti a 4 persone, tutte completamente assorte, insomma uscii, forse a fumare e sentii il parroco del centro, che è Don Alessandro, che non ha bisogno di presentazioni, che parlava con degli altri ragazzi e colsi solo questa frase: “naturalmente io sto dando per scontato che tutti noi siamo qui perché vogliamo cambiare questo mondo”. Cazzo, no, io non l’avevo dato per scontato. Mi ricordai di questa canzone che cantavo da bambino “sai l’ha detto anche B.P. lascia il mondo un po’ migliore di così…” e poi continuava “noi voi tutti vicini e lontani, insieme si può” e poi ancora “un arcobaleno di anime che ieri” vabbè poi diventava un po’ più mistica, ma ecco, non so cosa siamo diventati, forse dei bastardi di merda, e mi si stringe il cuore a pensare che il nostro principio base, la nostra stella polare non è quella di lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato, come diceva B.P., che sta per Baden Powell, che è il fondatore degli scout e poverino lui non lo poteva sapere che la sua promessa poi sarebbe stata usata da tale Matteo Renzi nella sua campagna elettorale, ma a me mi si è risvegliato qualcosa dentro, di positivo, ora naturalmente a parole a voi non solo non ve ne fotte un cazzo, ma non potete capirlo, per questo ci dovete venire per capire, e far venire i vostri amici perché se ad Haren, una cittadina di 15000 abitanti, è successo che una ragazzina (naturalmente bona) facendo un evento su facebook per festeggiare i suoi 16 anni abbia fatto scoppiare una guerra, perché alla sua festa arrivarono in massa 20000 cristiani che avevano letto l’evento su Facebook, allora perché non potrebbe succedere anche Sabato 29 settembre e domenica 30 settembre alle Piagge!? Un ProjectXPiagge?

A voi la scelta, Amen.

Immagine

2 Risposte to “COLLEMENSA PIAGGIA”

  1. IO 30 settembre 2012 a 05:17 #

    ma allora voi del collettivo mensa siete solo scout?

  2. davide garota 30 settembre 2012 a 08:57 #

    Voi ragazzi del colletivomensa siete dei grandi. Io l’ho sempre pensato e a volte l’ho pure detto. Un saluto con l’inchino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: